"Se le porte della percezione fossero spalancate,
ogni cosa apparirebbe come realmente è: infinita."
(William Blake)

PROGRAMMA
26 - 28 Agosto

Venerdì 26 agosto alle ore 21.30
“Nebulose d’estate”
L’estate ci regala un vero è proprio bouquet di alcuni tra i più affascinanti oggetti visibili in cielo, le nebulose. In questa serata vi racconteremo, attraverso immagini e filmati, alcune tra le più interessanti nebulose del cielo estivo, esplorandone la natura fisica, la nascita e l’evoluzione.
Nella seconda parte della serata potremo godere della bellezza del cielo del l’Oltrepò, ancora puro e incontaminato. Ampio spazio sarà dedicato all’osservazione del pianeta SATURNO.
Clicca qui per saperne di più...

Sabato 27 agosto alle ore 21.30
“Da Asgard a Naboo, passando da Marte”
Una serata tra scienza e fantascienza alla scoperta di mondi immaginari, immaginati e reali. Il viaggio è uno degli elementi centrali della fantascienza. Che avvenga nel tempo o nello spazio, è grazie a esso che si esplorano luoghi sconosciuti, si scoprono nuovi pianeti e si incontrano nuove civiltà. La narrazione stessa è a sua volta un viaggio in mondi e tempi diversi, in cerca di evasione così come di riflessione. La narrazione fantascientifica, in particolare, ci fa visitare molte possibili diramazioni del nostro futuro, alcune più verosimili, altre più estreme. Un viaggio, questo, nel quale la scienza è sempre coinvolta.
Nella seconda parte della serata potremo godere della bellezza del cielo del l’Oltrepò, ancora puro e incontaminato. Ampio spazio sarà dedicato all’osservazione del pianeta SATURNO.
Clicca qui per saperne di più...

Domenica 28 agosto alle ore 16.00
“ Alla scoperta dei frutti del bosco”
Durante questa passeggiata cercheremo di capire come il bosco si prepara all’autunno e quali sono i suoi frutti. Camminando nel bosco alla fine dell'estate i fiori sono meno numerosi, ma affascinanti e vivaci colori spuntano comunque tra le foglie: si tratta delle bacche che maturano sugli arbusti. Dopo la passeggiata continueremo l’attività pomeridiana all’esterno del Planetario con l’osservazione del Sole al telescopio per cogliere in diretta le macchie e le protuberanze, in totale sicurezza per gli occhi.
Clicca qui per saperne di più...