"Se le porte della percezione fossero spalancate,
ogni cosa apparirebbe come realmente č: infinita."
(William Blake)

PROGRAMMA
venerdì 1 - domenica 3

Venerdì 1 luglio alle ore 21.30
“In viaggio verso Marte”
Quando l’uomo toccherà il suolo marziano? Scopriremo mai se il “Pianeta Rosso” è stato abitato? Cosa sappiamo oggi del pianeta che in queste sere estive si presenta nei nostri cieli come un puntino molto brillante a sud, tra la costellazione della Bilancia e quella dello Scorpione? La prima parte della serata sarà dedicata alla comprensione di ciò che tra osservazioni al telescopio, satelliti in orbita, lander e rover si è compreso del Pianeta Rosso in questi decenni di osservazione. Nella seconda parte della serata potremo godere della bellezza del cielo dell’Oltrepò, ancora puro e incontaminato; impareremo a riconoscere insieme le costellazioni e potremo o sservare al telescopio alcuni tra i più affascinanti oggetti celesti visibili in questo periodo.
Ampio spazio sarà dedicato all’osservazione dei pianeti MARTE , GIOVE e SATURNO.
Clicca qui per saperne di più...

Sabato 2 luglio alle ore 21.30
“Notte… da lupi”
Evento realizzato in collaborazione con l’associazione naturalistica “Volo di Rondine” Percorrendo i sentieri che circondano l’Osservatorio Astronomico, illuminati dalle ultime luci del tramonto, andremo alla scoperta di uno dei mammiferi più misteriosi della fauna dell’Oltrepò pavese, il Canis Lupus o comunemente detto Lupo. Nella notte del Guardamonte con gli esperti dell’Associazione naturalistica “Volo di Rondine” parleremo delle abitudini, dei luoghi e dei segnali di questo fantastico animale, capace di correre a oltre 50 chilometri orari, ottimo nuotatore, con una visione notturna eccezionale e un olfatto iper-sviluppato. Temuto dai più, scopriremo invece quanto il lupo sia una componente fondamentale per il mantenimento dell’ecosistema.
Ampio spazio sarà dedicato all’osservazione dei pianeti MARTE , GIOVE e SATURNO.
Clicca qui per saperne di più...

Domenica 3 luglio alle ore 16.00
“Esplorando nebulose e galassie”
Dalla bellissima nebulosa planetaria M57, nella costellazione della Lira, un residuo della morte di una stella simile al Sole, alle affascinanti ed esotiche nebulose a emissione nella costellazione del Sagittario tra cui la nebulosa Laguna, percorreremo un viaggio virtuale alla scoperta di queste regioni di estremo interesse e talvolta ancora racchiudono qualche mistero da svelare. L’attività continuerà con l’osservazione del Sole al telescopio per cogliere in diretta le macchie e le protuberanze, in totale sicurezza per gli occhi.
Clicca qui per saperne di più...